Alla scoperta della frutta nella ceramica

La ceramica e la frutta.

Un amore scoppiato a partire dal Rinascimento e mai più finito. La ragione di questo legame é nella natura dei suoi elementi: la terracotta invetriata è, infatti, un materiale che si presta particolarmente per realizzare elementi decorativi ispirati alla natura.

Della Robbia, famiglia di artisti che visse a cavallo tra ‘400 e ‘500, hanno realizzato numerose opere nelle quali pomi (i nostri amati POMI) sono importanti elementi decorativi.

Mele, mele cotogne, pigne e melograni sono spesso inseriti in festoni con fiori e foglie che incorniciano i tondi e le pale d’altare.

Esiste anche una produzione rara e preziosa di cesti di frutta, trionfi da tavola o frutti singoli, nata per committenti raffinati ed esigenti.

Tra Umbria, Marche e Toscana è possibile scoprire numerosi piccoli capolavori, soprattutto in piccole chiese, dimenticati dal tempo, ma ancora capaci di sorprenderci per la loro freschezza intatta.

Conoscete altre opere in terracotta invetriata, nelle quali è rappresentata la frutta? Inviaci una mail, indicando il luogo in cui si trovano!